Destinatari del progetto sono principalmente giovani tra i venti e i trenta anni con sintomi psichiatrici acuti

Favorire la socializzazione e contrastare l’isolamento dei pazienti ricoverati nel Servizio di psichiatria, diagnosi e cura (Spdc) dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma, fornendo un supporto anche alle famiglie. È questo l’obiettivo primario del progetto pilota promosso dalla Asl Roma 1 Dipartimento Salute mentale (Dsm) finanziato dalla Regione Lazio, che ha affidato alla Fondazione Don Luigi Di Liegro le attività laboratoriali di riabilitazione presso l’Spdc del San Filippo e l’acquisto dei materiali che favoriscano la permanenza dei pazienti nei reparti Spdc del Dsm, sia del San Filippo Neri che del Santo Spirito. L’iniziativa è stata avviata durante il mese di ottobre. La Fondazione Di Liegro, con il contributo di professionisti esperti e volontari formati, promuove all’interno del reparto Spdc del San Filippo Neri dei laboratori di arteterapia e altre attività di socializzazione. Destinatari del progetto sono principalmente giovani tra i venti e i trenta anni con sintomi psichiatrici acuti. I laboratori rappresentano spazi che favoriscono sia la libertà individuale e di espressione che la possibilità di relazionarsi in un contesto sociale dove ci si possa sentire accolti e protetti dai pregiudizi. Il progetto vuole contribuire, inoltre, alla possibilità di eliminare o ridurre la “contenzione meccanica”, ovvero la restrizione applicata al paziente per limitarne l’attività e controllarne il comportamento. La Fondazione, per andare incontro ai familiari dei pazienti ricoverati, che spesso si trovano in solitudine e smarrimento, mette a disposizione il suo Servizio di orientamento e supporto sociale (Soss) attraverso una linea telefonica, gestita da professionisti esperti e volontari formati per sostenerli nel percorso di cura e di dimissioni dalla struttura dei congiunti. I laboratori di arteterapia e di socializzazione si affiancano all’attività di sostegno che dal 2007 i volontari della Fondazione Di Liegro svolgono nel reparto Spdc dell’Azienda ospedaliera San Filippo Neri.